UCCISO LO SCRITTORE GIORDANO NAHED HATTAR

giord2

Hattar era sotto processo per aver condiviso sulla sua pagina Facebook, lo scorso agosto, una vignetta (di autore ignoto) che raffigura il Paradiso dove un uomo con la barba, che fuma nel letto con due donne, chiede a Dio di portargli da bere, da mangiare e di bussare prima, la prossima volta che vuole disturbarlo. Secondo alcuni media, la vignetta sarebbe stata postata con il titolo di “Il Dio di Daesh” e l’uomo barbuto sarebbe un noto esponente dell’ISIS.

Continua a leggere UCCISO LO SCRITTORE GIORDANO NAHED HATTAR

103 palestinesi uccisi da Israele a partire dall’inizio del 2016

22 settembre 2016 / 10:54

 

sarah-tarayra-27
Le forze di occupazione israeliane hanno ucciso la 27enne palestinese Sara Tarayra a Hebron. (Foto: via Twitter)

Dall’inizio del 2016, Quds Press ha riferito che sono stati uccisi dalle forze israeliane, 103 palestinesi.
Issa Tarayrah  di sedici anni, è la 103esima persona uccisa quest’anno. Questo dato aggiorna il numero delle persone uccise dall’inizio, di quello che è diventato noto come il Jerusalem Intifada, a 248.
Tarayrah è stata uccisa nella città occupata di Hebron e la sua morte porta il numero dei palestinesi che sono stati uccisi in questa città palestinese  a 77, dato che comprende 47 esecuzioni. Quattro dei morti appartenevano alla famiglia Tarayrah.

Tra i 248 morti palestinesi, 59 sono sotto i 18 anni, e comprende il bambino di tre anni  ucciso in un attacco aereo a Gaza l’11 ottobre 2015, e uno di quattro mesi ucciso in vicino a Betlemme il 30 ottobre del 2015.

 

trad. Invictapalestina.org

fonte: http://www.palestinechronicle.com/103-palestinians-killed-israel-since-start-2016/

Facebook disabilita gli account di editor palestinesi.

Aggiornamento con importanti novità 25 settembre 2016: Facebook chiede scusa.

 

face
Quds dice che la disattivazione degli account dei suoi redattori è parte di una campagna, da parte di Facebook, contro le pagine palestinesi.

Ali Abunimah, Media Watch, 23 September 2016

Editor di due delle pubblicazioni online palestinesi più lette hanno avuto i loro account Facebook disabilitati.

Gli amministratori delle pagine Facebook di Quds, con più di cinque milioni di “likes”, e Shehab News Agency, con più di sei milioni, venerdì si sono ritrovati a non poter accedere ai loro account.

Continua a leggere Facebook disabilita gli account di editor palestinesi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: