JAFFA. LA MECANIQUE DE L’ORANGE

imagesRegista: Eyal Sivan
Produzione: Francia, Israele – 2009
Tipo di filmato: Film
Durata: 87 minuti

La storia della Palestina e di Israele si fonda sulla rappresentazione, immagini e luoghi comuni. Tra tutti questi simboli veicolati e ammessi, solo uno è comune ad entrambe: l’arancia. Raccontare la storia delle arance di Jaffa, significa raccontare la storia di questa terra attraverso una storia ricca e commovente. Jaffa non è che un modo per ricordare. È prima di tutto il far affiorare il passato attraverso la malinconia del presente. Le arance di Jaffa hanno molto da raccontarci. E quello che ci dicono è bello e triste. Bello, perché attraverso la ricerca di archivio che risale alla nascita del cinema, molte mitologie, arabe ed ebree, si intersecano, e ciò che è troppo spesso trascurato, si accordano all’unisono. Triste, perché l’avventura coloniale sionista era basata sulla rimozione dell’arancia, del suo odore, del frutto di una terra, per diventare nient’altro che un prodotto di esportazione. In Jaffa, la meccanica dell’arancia, si incrociano la poesia, la pittura, il cinema, i lavoratori degli agrumi e gli storici, la memoria e il presente. Perché senza l’arancia, non c’è futuro possibile. 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: