Rami Kashou, stilista palestinese che vive a New York espone alle Nazioni Unite

 

Lo stilista Palestinese Rami Kashou ha debuttato alle Nazioni Unite con le sue ultime creazioni di ispirazione palestinese. La mostra, dal titolo “Threads of Continuity – Identity and Empowerment” proseguirà fino al mese di dicembre presso il palazzo delle Nazioni Unite a New York.

La mostra presenta cultura, arte e moda che arrivano dalla Palestina, un omaggio alla ricca cultura del popolo palestinese e all’importanza di mantenerne vive le tradizioni. L’installazione presenta la collezione di abiti autentici della palestino-americana Hanan Karaman Munayyer, la visionaria  storica dell’arte che sta dietro alla Palestinian Heritage Foundation, e il suo libro icona Traditional Palestinian Costume || Origins and Evolution.

L’inserimento di Rami Kashou in questo prestigioso evento è un grande riconoscimento per il designer, la sua collezione ruota allusivamente intorno ai disegni originali che lo hanno ispirato.

22

Durante l’estate del 2016, mentre molti di noi erano sdraiati a bordo piscina, Rami ha trascorso due mesi e mezzo in Cisgiordania per procurarsi, cercare e costruire una rete di ricamatrici locali palestinesi a Ramallah, Gerusalemme e Betlemme.

“Sono cresciuto osservando le donne che indossavano il tradizionale abito ricamato palestinese ‘Thoab’ e ammirando il delicato e abile racconto del ricamo. E’ un bel modo per documentare visivamente la storia e l’identità palestinese. Sono stato ispirato da questa delicata forma d’arte fin da bambino e ho aspettato l’occasione giusta per mostrare la mia ispirazione ed interpretazione   attraverso il mio stile personale e la lente del designer”, dice Kashou.

Uno dei modelli di Kashou è un abito da sera di tulle trasparente nudo, con maniche a farfalla capolavoro. L”albero della vita’ ricamato a mano scende a cascata verso il basso in una varietà di ricchi colori, che lo rendono la scelta ideale per la più regale delle cene di gala.

33

“Ho voluto che questo abito trasudasse sensualità,femminilità e fantasia, volevo anche che il ricamo apparisse come se galleggiasse su uno sfondo delicato che mettesse in mostra la sua vivace bellezza sotto una nuova luce.”

Il secondo modello è una versione più giocosa di una tradizionale combinazione di punti e colori di Ramallah. Uno straordinario corpetto mantello a maniche è impreziosito da fiori ricamati in rosso e verde. La gonna asimmetrica riconferma la teoria per cui il costume palestinese, come la cultura, dovrebbe avere la possibilità di progredire e crescere. Un compito difficile, dati i molti anni di lotte politiche in Palestina.

44

Rami Kashou, stilista affermato è forse noto ancora oggi per il suo ruolo da protagonista nello show televisivo Project Runway in cui i suoi disegni gli valsero l’ammirazione di una nazione e un secondo posto nella gara finale. La sua attuale collezione di vestiti e abiti da sera fatti su misura  offre un livello molto ambito di privacy, personalizzazione ed esperienza di design unico.

Per quanto riguarda disegni etnici e ricami, Rami sta attualmente lavorando ad una collezione speciale, più ampia, per una mostra negli Stati Uniti nel 2017 oltre che per il suo sito di e-commerce, in fase di lancio. Fino ad allora Rami Kashou può essere contattato direttamente attraverso i suoi account Instagram e Facebook.

Rami Kashou espone accanto ad altri designer, tra cui Suzy Tamimi e Jamal Taslaq.

 

Traduzione Simonetta Lambertini – Invictapalestina.org

Fonte: http://www.myciin.com/en/p/8469

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...