Il direttore israeliano di Google promosso a vice presidente della società

Una promozione per Meir Brand, CEO del gigante tecnologico in Israele, dove lavora dal 2005

google
Meir Brand

Times of Israel   2 novembre 2016, 13:03

Un quadro israeliano di Google è stato nominato nuovo vice-presidente del gigante tecnologico

Meir Brand, dal 2005 CEO (Chief Executive Officer) di Google Israele, è stato promosso la scorsa settimana vice presidente della società – riporta il quotidiano israeliano Haaretz.

Google, che è stata riorganizzata lo scorso anno come società finanziaria Alphabet Inc. dai suoi co-fondatori ebrei Sergey Brin e Larry Page, è una delle più grandi aziende tecnologiche del mondo specializzata tra l’altro nella pubblicità online, nella ricerca e nel cloud informatico.

Google ha attivamente investito in Israele negli ultimi anni, in particolare attraverso il suo acquisto nel 2013 della popolare app israeliana GPS Waze. Inoltre Google possiede in Israele un importante centro di ricerca e sviluppo.

Brand rimarrà CEO di Google Israele e intanto continuerà ad essere membro del consiglio di amministrazione. Conserverà anche le sue funzioni in Google di direttore dell’EMEA Emerging Markets (Europa, Medio Oriente e Africa).

Secondo il quotidiano economico israeliano Globes, Brand fu il primo dipendente di Google Israele quando, nel 2005, la società è stata fondata e poi in seguito ne è divenuto il CEO.

Nel suo ruolo di Direttore dell’EMEA Emerging Markets di Google, Brand è responsabile di un certo numero di paesi la cui popolazione messa insieme supera un miliardo di persone. Supervisiona soprattutto l’insieme delle aree di Medio Oriente, Africa, Russia, Turchia e Grecia.

Prima di approdare a Google, Brand aveva lavorato nelle aziende israeliane Excite @ Home, ICQ e Microsoft Israele, secondo il suo profilo Linkedin. Laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Tel Aviv, ha conseguito un master presso la Harvard University.

Brand ha elogiato lo stile di gestione praticato da Google, affermando che la società accorda un elevato grado di indipendenza alle sue sedi locali, fatto che, ha detto, permette a ognuna di loro di agire come start-up e in cambio essere poi in grado di affermarsi come leader nel settore dell’innovazione.

 

Trad. Invictapalestina.org

Fonte: http://fr.timesofisrael.com/le-directeur-israelien-de-google-promu-vice-president-de-lentreprise/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...