Arrestati i co-sindaci della città di Amed (Diyarbakir)


I due co-sindaci della metropoli curda di Amed (Diyarbakir) Gültan Kışanak e Fırat Anlı sono stati arrestati la sera del 25.10.. L’arresto di Kışanak e Anlı sarebbe stato avviato dalla procura generale in base a un’indagine sul PKK. Mentre Kışanak è stata arrestata al suo ritorno da Ankara all’aeroporto di Amed, i poliziotti hanno arrestato il secondo co-sindaco della città, Anlı, a casa sua. 

Al momento sono in corso le perquisizioni delle abitazioni dei due. Anche l’edificio dell’amministrazione è stato assaltato dalla polizia e al momento è ancora in corso la perquisizione.

I due co-sindaci di Amed nelle elezioni amministrative del 2014 erano stati eletti con una percentuale di voti del 55%. Anche se non è previsto dalla legislazione turca, il Partito per la Pace e la Democrazia (BDP), il partito antecessore dell’HDP (Partito Democratico dei Popoli) per le elezioni amministrative aveva annunciato che nei comuni nei quali sarebbe stato eletto, nell’ambito della parità di genere sarebbero stati governati da un vertice costituito da una donna e da uomo. Questa impresa poi nei 97 comuni nei quali il BDP è stato eletto come forza maggioritaria, è stato anche praticato.

Attualmente l’AKP al governo procede in modo pesante contro tutte le amministrazioni locali curde. In complessivamente 25 comuni nei quali il BDP è stato eletto nel 2014, i sindaci in base alla legge sullo stato di emergenza in Turchia sono stati destituiti: I comuni sono stati poi sottoposti ad amministrazione forzata. Numerosi sindaci e numerose sindache a seguito di questo provvedimento sono stati arrestati. Gli arresti di Kışanak e Anlı al momento rappresentano il culmine della repressione da parte dello Stato turco.

Ufficio di informazione del Kurdistan in Italia
Dichiarazione del HDP
The state will not be able to take the people’s will hostage…
Last night the Co-mayors of Diyarbakir City Council, Gultan Kisanak and Firat Anli, were taken under arrest while their homes and the City Council buildings were searched. This is an unlawful and arbitrary act.
The Erdogan-AKP government is continuing to abuse the will of the people. By attacking the political will of the Kurdish people the state is aiming to liquidate any meaningful democratic opposition in the country. The taking into custody of Gultan Kisanak and Firat Anli is an open declaration of war against democratic politics.
This unlawful and arbitrary act is against universal humanitarian values, democratic principles and contradicts the international agreements that Turkey itself is a signatory of.
This atmosphere of suppression, lawlessness and tyranny created by the state is unacceptable. The state is responsible for this historical mistake and chaotic atmosphere.
These arbitrary and unlawful arrests must end immediately. The Co-mayors of Diyarbakir City Council, who have been taken under arrest on fabricated evidence, must be freed at once.
We call upon all non-governmental organisations, political parties, the forces of democracy and peace, international institutions and parliaments: do not stay silent in the face of these unlawful attacks. Do not accept the immensely unlawful measures currently being implemented in Turkey.
HDP Executive Committee

26 October 2016
— 

UIKI Onlus

Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia
Via Ricasoli 16, 00185 Roma, Italia

Tel. : +39 06 64 87 11 76

Email : info.uikionlus@gmail.com , info@uikionlus.com

Web : http://www.uikionlus.com

Facebook : UIKIOnlus

Twitter : @UIKIOnlus

Google + : 102888820591798560472

Skyp : uikionlus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...