DIRITTI UMANI, IN SENATO L’ARTISTA PROFUGO CHE RACCONTA I RIFUGIATI CON LE SUE SCULTURE 

artista
#swinging #girls on #barbedwire 150x200cm, 2013.

Giovedì 22 settembre, ore 11,30, Sala “Caduti di Nassiriya”, conferenza dell’artista palesinese che ha donato un’opera ai terremotati di Amatrice

abdul
Nato nel 1983 nel campo Profughi di Sabra (Beyrouth, Liban). Vive e lavora a Beirut e Parigi.

Un aiuto per i terremotati di Amatrice da chi ha vissuto sulla propria pelle le conseguenze di un altro genere di devastazione: la guerra.
L’artista di fama internazionale, Abdul Rahman Katanani, a Roma per la sua prima mostra personale in Italia, ha deciso di donare una delle sue opere per la ricostruzione delle zone terremotate.
Lo scultore palestinese, le cui istallazioni sono quotate e vendute anche da Christies, giovedì 22 settembre sarà ospite al Senato nell’ambito di una conferenza stampa in sala Nassiriya, alle 11,30, a cui hanno aderito Articolo 21, Federazione nazionale della stampa e la rete “illuminare le periferie”.
Katanani, 33enne nato in Libano, nel campo profughi di Sabra, nonostante il successo delle sue opere non ha voluto lasciare il luogo in cui è cresciuto e dove lavora e vive.
Le sue sculture sono simbolo di conflitto, sofferenza, sopravvivenza, speranza e anelito alla libertà, fisica e spirituale, la sua arte è al servizio dei diritti umani.
Proprio del binomio arte e diritti umani parleranno giovedì a Palazzo Madama l’artista, il senatore del Partito democratico Roberto Cociancich, responsabile Europa e membro della Commissione Esteri al Senato, Vincenzo Vita, già senatore e sottosegretario alla Cultura e alle comunicazioni, e Elena Gabriele, esperta d’arte e curatrice della mostra di Katanani che sarà allestita al Museo delle arti di Catanzaro.
L’artista palestinese ha esposto, sia da solo che in mostre collettive, in Francia, Belgio, Germania, Libano, Qatar, Malesia, Abu Dhabi.
Al momento è impegnato nell’esposizione internazionale “Jardin d’Orient” allestita presso l’Istituto del Mondo Arabo a Parigi e della Biennale di Anglet (La Littorale), curata da Paul Ardenne.

patio
Ad ottobre parteciperà a Parigi alla Fiera Internazionale di Arte Contemporanea (FIAC) con Annali-Barbara Polla, medico, gallerista, scrittrice e politica liberale svizzera.
Il prossimo mese di maggio terrà la sua prima mostra personale in Italia, in Calabria al MARCA (Museo delle arti di Catanzaro).
Per accedere alla conferenza di giovedì 22 settembre è necessario accreditarsi all’indirizzo accrediti.stampa@senato.it.  Per gli uomini è richiesta la cravatta.

 

 

https://www.facebook.com/Abdul-Rahman-Katanani-10011229677…/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...