Voto al Labur contro il rinnovo del contratto con G4S

La scorsa settimana il comitato esecutivo nazionale del partito laburista, non ha votato il rinnovo del suo contratto con G4S. Questa società ha fornito sicurezza alla conferenza annuale del partito laburista per alcuni anni.

LFPME
Inserisci una didascalia

Il Gruppo LFPME (Labur Friend of Palestine & the middle East) dà un benvenuto energico a questa decisione e applaude il NEC (comitato esecutivo nazionale) per questa decisione.

Il Presidente di LFPME, Grahame Morris membro del Parlamento ha così commentato:

“Questa è un’ottima notizia. Il ruolo della G4S nell’occupazione israeliana della Palestina è complice nella detenzione dei bambini e nella tortura dei prigionieri palestinesi, violando il diritto internazionale. Il partito laburista si è sempre distinto per la giustizia sociale, l’equità e la decenza, questa decisione dimostra che sarà attento e agirà in modo etico e responsabile quando sceglierà le imprese”.
La compagnia G4S è stata più volte avvertita a desistere dal firmare contratti che possano indurre a trasgredire il diritto internazionale e agire in modo non etico. Tuttavia non hanno mai ascoltato.

Attraverso il suo coinvolgimento nelle carceri all’interno di Israele, G4S è complice delle violazioni israeliane del l’articolo 76 della Quarta Convenzione di Ginevra, che vieta il trasferimento dei detenuti da un territorio occupato nel territorio dell’occupante. Questo include i bambini palestinesi arrestati nella Cisgiordania occupata trasferiti in Israele – facendo in modo che sia quasi impossibile per le famiglie far loro visita.

Defence for Children International Palestine ha pubblicato ricerche che dimostrano che tre bambini palestinesi su quattro, detenuti dall’esercito israeliano nella Cisgiordania occupata lo scorso anno sono stati sottoposti a violenze fisiche durante l’arresto e gli interrogatori. G4S contribuisce a operare nella prigione di Damon e altre nelle quali sono incarcerati i bambini sottoposti a violenza.

Le organizzazioni palestinesi per i diritti umani, come Addameer hanno documentato la tortura, compresa la tortura dei bambini. La detenzione senza processo è diffusa nelle carceri dove opera G4S.

La decisione del partito laburista segue quella di altre organizzazioni che hanno deciso di non firmare contratti con G4S, come la Gates Foundation;  la US United Methodist Church, molte chiese protestanti in US; Scottish TUC e charity War on Want.

Schermata 2015-11-25 alle 16.22.59

Questa decisione segue l’annuncio che all’inizio di questo mese ha fatto la Commissione europea che ha emesso nuove linee guida per l’etichettatura dei prodotti realizzati negli insediamenti israeliani in terra palestinese e siriana occupata. Prodotti agricoli e cosmetici venduti negli Stati membri dell’UE devono ora avere chiare  etichette che mostrano il loro luogo di origine.

trad. Invictapalestina

Fonte:

http://www.lfpme.org/list/Labour_G4S.php

Chi sono: http://www.lfpme.org/page/about_us.php

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...