ISRAELI BRUTALITY CAUGHT ON TAPE

Articolo tradotto e riproposto dopo le recenti censure e l’arresto dell’attivista italiano Vittorio Fera mentre riprendeva l’aggressione di un soldato israeliano verso un bambino palestinese con braccio ingessato. Il luogo e i motivi delle recenti manifestazioni, riprese da Vittorio, sono gli stessi del di quel lontano 2009: Occupazione illegale, muro illegale, censura e arresto degli attivisti che documentano le violazioni del diritto internazionale.

Luglio 2009

Un gruppo di attivisti per i diritti umani ha ripreso un video che mostra un soldato israeliano sparare un proiettile di gomma da distanza ravvicinata verso i piedi di un uomo palestinese bendato e legato.

L’esercito israeliano ha detto Lunedi che sta visionando il video, preso due settimane fa, e ha descritto la sparatoria come una “palese violazione” delle regole dell’esercito.

Il palestinese, Ashraf Abu Rahmeh, ha detto Lunedi che è stato colpitoalle dita del piede sinistro come si vede nel filmato. Durante un’intervista, Abu Rahmeh, 27, si è tolta la scarpa e ha mostrato una grande bolla su un dito del piede, con lividi sotto. Ha detto che per diversi giorni dopo la sparatoria, il gonfiore  non era ancora scomparso.

La sparatoria ha avuto luogo il 7 luglio, alla periferia del villaggio cisgiordano di Naalin, ha raccontato Abdullah Abu Rahmeh, un parente del ferito. In quel momento, diverse decine di palestinesi, tra cui Abu Rahmeh partecipavano a una protesta contro il muro, che è in costruzione vicino a Naalin e finirà per isolare il villaggio da centinaia di acri della sua terra.

Nelle ultime settimane, Naalin è stato il sito di frequenti scontri tra manifestanti palestinesi e truppe israeliane. Nell’incidente due settimane fa, i soldati hanno imposto il coprifuoco e poi sparato gas lacrimogeni, granate assordanti e pallini di acciaio rivestite di gomma per disperdere i manifestanti che marciavano verso il villaggio, ha detto Abdullah Abu Rahmeh, che era sul posto.

Verso la fine degli scontri, Ashraf e un altro uomo palestinese sono stati arrestati dalle truppe israeliane. Ashraf è stato portato vicino a una jeep dell’esercito, bendato e ammanettato, ha raccontato Abdullah Abu Rahmeh. Ashraf è stato tenuto in queste condizioni per circa tre ore, ha ribadito e poi è stato colpito.

Una ragazza palestinese ha filmato la scena dalla sua casa vicino alla jeep, secondo il gruppo per i diritti umani israeliana B’Tselem, che ha ottenuto il filmato.

Il video mostra Ashraf in piedi con la schiena alla telecamera, di fronte alla jeep, mentre un ufficiale dell’esercito israeliano tiene il suo braccio. Un altro soldato prende lentamente mira da poco distante e spara verso i piedi di Ashraf. Con il suono dello sparo, la fotocamera si è spenta, e i successivi frame  mostrano Ashraf steso a terra come i soldati israeliani intorno.

“Mi hanno sparato a un piede, nella punta,” Abu Rahmeh, ha detto.

Sarit Michaeli   portavoce  di B’Tselem ha chiesto di prendere misure nei confronti di entrambi i soldati, il tiratore e quello che tiene per un braccio Abu Rahmeh.

L’esercito ha detto che la polizia militare sta indagando.

L’incidente “è atipica e inaccettabile e non rappresentano le Forze di Difesa Israeliane e i suoi valori”, ha detto Barak parlamentare del partito laburista Lunedi, secondo una dichiarazione rilasciata dal suo ufficio.

Tuttavia, i palestinesi hanno a lungo lamentato l’eccessivo uso della forza da parte delle truppe israeliane nel sedare le proteste palestinesi.

Israele ha costruito la barriera di separazione dal 2002, dicendo che è una difesa temporanea contro attacchi palestinesi. Tuttavia, la barriera si estende nella Cisgiordania palestinese (illegalmente occupato dai militari israeliani), incorporando illegali blocchi di insediamenti ebrei e sequestrando terreni da villaggi palestinesi, il che dimostra che è un furto di terra e un tentativo da parte di Israele per disegnare i suoi confini in modo unilaterale.

trad. Invictapalestina

fonte: http://www3.alternet.org/story/92519/israeli_soldier_filmed_shooting_at_blindfolded_palestinian

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...